Il GST con Renzo Piano, Luciano Berio, Celentano, Dario Fo e Saramago

In occasione delle Colombiane, nell’aprile 1991, il GST è stato ospite nello studio di Renzo Piano, presenti Luca Ronconi e Luciano Berio, e ha cantato su idea di Renzo Piano per fornire ispirazione a Berio, il quale ha in seguito inserito la melodia nella sua composizione. Questa la cronaca che ne fa Luisa Forti su Il Secolo XIX:

L’idea insomma è quella della Festa. Ma perché tale festa non sia stupida, secondo Piano, è necessario creare il discorso musicale con un autore come Luciano Berio. Lo spettacolo nel laboratorio dell’architetto urbanista continua; verso le 19 infatti entrano i Canterini del “Gruppo Spontaneo Trallalero” invitati da un Piano affascinato dalle vecchie usanze genovesi. Comincia l’audizione per fornire anche ispirazioni graditissime a Berio. Gli artisti si dispongono a cerchio chiuso per la loro forma di canto polivocale. Ecco il tenore, il baritono il contralto, il baritono che simula la chitarra, i bassi. […] Estasiato il volto di Berio. Aperto e intelligente il sorriso malizioso di Piano! […] Grazie, bravissimi, ci rivedremo sulla Via del Mare!


Il GST è stato invitato nella trasmissione di Adriano Celentano (125 milioni di caz.te, RAI UNO), il quale ha voluto che si aggiungesse un altro brano. Celentano e il premio Nobel Dario Fo hanno cantato insieme al gruppo.

Questa la cronaca de Il Giornale nell’articolo “Quando il molleggiato cantò il Trallalero”:

Anche ad Adriano Celentano piace il Trallalero, al punto che la sua canzone «Il problema più importante per noi» è stata cantata con arrangiamenti e musiche del canto ligure, nella seconda puntata di «125 milioni di caz.te» trasmessa in prima serata da Rai Uno, dal Gruppo Spontaneo Trallalero. […] Adriano e sua moglie Claudia Mori hanno chiesto di ascoltare la canzone e inoltre anche un Trallalero, e dopo averlo ascoltato, entusiasta, ha voluto che fosse unito a “Il problema…” anche La Pastora, il Trallalero appena ascoltato! […] In trasmissione, in diretta, ad un certo punto lui e Dario Fo si sono uniti al canto inserendosi nel cerchio dei Canterini.


Il GST ha avuto l’onore di cantare per il premio Nobel José Saramago a Lille (Francia).

 

Un grande amico del Gruppo Spontaneo Trallalero è da sempre l’artista Moni Ovadia. Lo testimonia tra le altre cose un bell’articolo de Il Secolo XIX del settembre 2001, in occasione del festival a Palazzo Ducale.